Goalset master
Come sono fatte le catenine doro

Come sono fatte le catenine doro

16.03.2020

 

La creazione della catenina d'oro è un processo complesso e interessante. La moderna tecnologia meccanizzata permette di creare gioielli spettacolari e accattivanti con diversi modelli di tessitura.

Spieghiamo il processo di fabbricazione della catenella d'oro.

 

Creazione del pezzo da lavorare

Nella sua forma pura, l'oro è troppo morbido e inadatto alla realizzazione di gioielli. Per creare catenelle per collane sono necessari diversi tipi di leghe: oro con argento, rame e zinco. In questo modo, la solidità e la durata del prodotto vengono esaltate.

Cambiando le proporzioni dei metalli aggiunti alla lega, si ottiene un certo colore e un certo grado di finezza.

La tabella mostra la composizione delle leghe necessarie per ottenere l'oro giallo, bianco e rosa.

 

Dalla fusione si ottiene un prezioso pezzo di lingotto semilavorato: un'asta d'oro del diametro di quasi 10 millimetri.

Nella foto: la barra viene successivamente arrotolata in un filo del diametro di 1 millimetro che ha un'elevata duttilità e plasticità.

 

Tuttavia, un tale filo d'oro non è abbastanza sottile per la fabbricazione di catene per collane. Il suo diametro viene ridotto a 0,15 millimetri con un'attrezzatura industriale speciale. Il filo d'oro viene tirato attraverso ugelli diamantati stretti ad alta velocità. In questo modo, la fibra metallica diventa più sottile.

Successivamente il filo d'oro più sottile viene sottoposto a trattamento termico, diventando ancora più plastico, dopodiché segue una pulizia ad ultrasuoni.

 

Modelli di tessitura a catena

Il processo di "cucitura a catenella" viene eseguito da macchine speciali che producono un certo tipo di tessitura. Il filo d'oro viene fatto passare attraverso un dispositivo meccanico che, dai suoi frammenti, genera bellissimi disegni che collegano le parti finite della catena.  Un dispositivo professionale può creare una catena di 600 maglie in 1 minuto.

Ci sono vari modelli di tessitura a catena. La catena di tessitura "ad ancora" è considerata la più popolare.

 

La catena di tessitura "Bismarck" è la più durevole, ad oggi:

 

La catena "tartaruga" è la più richiesta dagli uomini:

 

Fasi finali

Al termine del processo di tessitura, il prodotto viene ricoperto con una speciale polvere contenente oro. La catena viene posta in un forno riscaldato a 900 gradi, dove la polvere di saldatura si scioglie, solidificando ogni elemento.

Successivamente, la catena d'oro viene tagliata in pezzi della lunghezza desiderata e lucidata da una macchina diamantata per la lucidatura dei metalli.

Il fissaggio dei fermagli è il passo successivo nel processo di produzione dei gioielli.

Nella foto: accanto alla fibbia è fissata una piccola placca o anello d'oro, su cui di solito è segnata la finezza del metallo prezioso.

 

La fase finale della creazione della catena d'oro è il processo di pulizia della catena in una soluzione chimica contenente rodio. Questa operazione aggiunge ulteriore lucentezza e previene le reazioni allergiche alla composizione della lega d'oro. Il gioiello finito viene poi inviato alle gioiellerie e alle boutique.

La collana d'oro è stato il primo gioiello mai indossato da un essere umano. La gioielleria d'oro colpisce per la sua bellezza e durata, e spesso viene ereditata e presentata come un regalo prezioso. Al giorno d'oggi, le persone investono in oro per creare una base affidabile per la loro Sicurezza Finanziaria. L'oro è il bene più affidabile e liquido che aiuta a preservare e accumulare capitale personale.

 

Leggi anche: Il Mistero dell'Oro Blu