Perché non si dovrebbe rinunciare a un obiettivo

Perché non si dovrebbe rinunciare a un obiettivo

29.04.2020

 

Ogni persona incontra difficoltà per tutta la vita: problemi di salute, perdita del lavoro, crisi economica o difficoltà familiari. A un certo punto, tutti attraversano momenti difficili che prima o poi finiscono.

Il più delle volte, in questi momenti, la gente si chiede: "Che cosa ho fatto per meritare tutti questi problemi?" Qualcuno vuole fuggire dai problemi, sperando invano che il problema si risolva da solo, mentre qualcuno comincia ad adottare frettolosamente misure mal concepite per uscire rapidamente dalla crisi.

Le difficoltà possono essere piccole, quindi facili da gestire. Queste di solito non richiedono un grande sforzo e molto tempo. Ma a volte le difficoltà diventano enormi. In tal caso, sembra che una persona non riesca mai ad affrontarle. Ma un giorno o due passano e appare una soluzione. A volte si fa un grande affare dal nulla, ma in realtà tutto è molto più semplice.

 

Il successo è un movimento propositivo in avanti

Cosa bisogna fare quando in momenti di difficoltà?

Prima di tutto, dovete sapere che qualsiasi compito può essere svolto. Dovete capire che tutti noi siamo solo esseri umani, e questo accade.

Winston Churchill credeva che "il successo consiste nel passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo". È fondamentale non perdere la speranza e continuare ad andare avanti.

Potete trovare un milione di argomenti per cui non siete in grado di risolvere un particolare problema che interferisce con il raggiungimento del risultato desiderato. Giustificarsi è facile, mentre agire in modo sistematico e deciso, passo dopo passo, facendo ciò che si ritiene giusto, è, al contrario, difficile.

Naturalmente, si cade e ci si rialza per raggiungere l'obiettivo. Tornate indietro e andate avanti. È difficile superare se stessi, superare le circostanze? Sì, lo è. Impossibile? Assolutamente no!

 

Le difficoltà non sono un buon motivo per rinunciare all'obiettivo

Le difficoltà fanno parte del percorso, a dimostrazione del fatto che il vostro obiettivo non è una questione banale. Inoltre, il tentativo di trovare un modo più semplice per raggiungere ciò che si è pianificato non può essere meno impegnativo.

Il famoso artista Paul Cézanne ha ottenuto il riconoscimento solo a 65 anni. All'inaugurazione di una sua mostra. Il maratoneta di fama mondiale Fauja Singh ha iniziato a correre lunghe distanze a 89 anni. Rimasto vedovo, una vita senza meta divenne per lui insopportabile. La superstar globale Sylvester Stallone ha recitato a lungo in episodi minori e ha ricevuto rifiuti dalle agenzie di New York più di quindicimila volte. Le difficoltà non lo hanno fermato, e ha raggiunto la fama!

Il cammino verso l'obiettivo è sempre associato ad ulteriori difficoltà. Gli sforzi che si fanno diventano una sfida per superare gli ostacoli, e gli ostacoli che si superano diventano una testimonianza del proprio successo. Ogni sforzo fatto per raggiungere l'obiettivo non supererà il risultato che sicuramente otterrete.

 

Utilizzate il nuovo strumento GoalSet Master sulla piattaforma GIG-OS.

GSM aiuta a far fronte a difficoltà temporanee, sviluppa il pensiero critico e la capacità di analizzare le azioni.

 

Procedete verso l'obiettivo con GoalSet Master!